Mark Pierpoint fece un’accusa gravissima nei confronti della Sanità Pubblica degli Stati Uniti

Mark Pierpoint è stato il Coordinatore del Programma di Prevenzione del HIV/Aids dello Stato della Florida. Il 3 giugno 1999, annuncio’ pubblicamente le proprie dimissioni e spedì una lettera alle proprie autorità che, tra le altre cose, diceva:

 “Dopo un’accurata valutazione, ritengo che non possa continuare a promuovere l’educazione riguardol’HIV/Aids e nemmeno l’applicazione dei test dell’HIV. (...) Se lo facesse, starei violentando la propria coscienza poiché queste indicazioni riconoscono e promuovono un’unica opinione scientifica per quanto riguarda la causa dell’Aids.

 (...) Purtroppo, solo una parte dei dati scientifici è stata resa disponibile al pubblico. (...) Questa scienza dominante viene promossa e addirittura manipolata dai giganti farmaceutici che sono ovviamente mossi dal profitto. (...) la Sanità Pubblica ha fatto il suo meglio per silenziare le opinioni scientifiche contrarie e quindi ha negato alla popolazione il proprio diritto fondamentale nei confronti del consenso informato.

Con la presente ritiro la mia partecipazione a quello che un giorno potrebbe essere ritenuta la maggiore violazione del principio di consentimento informato nella storia della Sanità Pubblica”.