SCOPRA SE LEI E' A FAVORE DI DUESBERG O DEL GRUPPO DI PERTH PER QUANTO RIGUARDA LA QUESTIONE DELL'ISOLAMENTO

CLAUS JENSEN

Se si desidera dimostrare che qualcuno ha trovato una nuova specie di cane, bisogna dimostrare che difatti si ha  qualcosa che corrisponde con la definizione di cane: quattro zampe, una coda, due occhi, e cosi' via. Poiche' non si riesce a vedere i retrovirus, c'e' bisogno di una loro immagine al microscopio elettronico.

Poiche' ci sono molte cose che assomigliano ad un cane, ma non sono un cane, l'immagine in se' stessa non basta. La stessa cosa succede con quello che si pensa sia un retrovirus. Si dovranno fare certi test a conferma che il retrovirus sia “retro” (e cioe', capace di svolgere la transcrittasi inversa), e anche a conferma che sia un virus (e cioe', una particella infettiva e auto-replicativa).

Lo stesso succederebbe se un cane venisse “isolato”, ma nel miscuglio che viene chiamato isolamento ci fossero centinaia di cose che appartengono ad altri animali, come uno zoo. Se venisse presa a caso una zampa o una coda, come si fa a sapere se appartiene ad un cane ma non, diciamo, ad una volpe? Lo stesso succede alle cosiddette “proteine dell'HIV”. La prima cosa che bisogna conoscere e' se si ha un vero retrovirus, poi bisogna assicurarsi che le diverse proteine che si pensa siano componenti del virus non provengano difatti da qualcos'altro.

In sostanza, e' questo.

Cio' che diranno quelli che credono nel virus e' che tutti i retrovirus hanno sequenze genetiche diverse da tutte le altre cose, quindi quando si trova una sequenza del genere non c'e' bisogno di trovare la vera e propria particella del virus infettivo per sapere se e' presente.

Cio' sarebbe lo stesso di dire che si conosce com'e' fatto l'orecchio di un cane, percio' se si puo' semplicemente trovare qualcosa che assomiglia chiaramente ad un orecchio di cane, ma di un tipo che non e' stato mai visto prima, si sa che e' stata trovata una nuova specie di cane, non una volpe o un lupo, ma un cane, e che la creatura intera si trova la' fuori da qualche parte, anche se non la si e' mai vista.

Se si beve questo, si e' dalla parte di Duesberg, ma se non si e' completamente convinti, si e' dalla parte del Gruppo di Perth.

A questo punto, tutti gli aspetti tecnici riguardo a come fanno per la precisione i virologi per ottenere la purificazione, ecc., e' per lo piu' irrilevante, nonostante il fatto che potrebbe diventare importante se si volesse affermare che tutto il cane e' stato isolato e fotografato con successo. Tuttavia, di solito non si cerca di affermarlo.